Dati di contatto e accesso alla Pratica

 Ente/Azienda Confindustria Veneto SIAV 
 Ruolo  
 Nome Chiara 
 Cognome Salatin 
 Telefono  
 Email area.progetti@siav.net 
 Sito Web  

Pratica di validazione

Nome della Pratica di validazione Skill-Inn: skills per l'innovazione
Sigla SKILLINN
Descrizione sintetica della Pratica (max 10 righe) Il progetto Skill-Inn è finalizzato alla costruzione di un dispositivo per il riconoscimento delle competenze acquisite attraverso un processo di apprendimento non formale e informale. Il progetto è stato gestito da Confindustria Veneto SIAV Spa e ha visto la progettazione di un modello articolato su diversi steps metodologici (intervista strutturata per profilare il destinatario dell'intervento, acquisizione delle informazioni più rilevanti sulla persona (o persone) intervistate, individuazione delle competenze connesse soprattutto a processi di innovazione e associazione di un livello EQF per ogni competenza).
 
Anno di inizio 2010 
Anno di conclusione 2011 
Grado di istituzionalità della Pratica  Sperimentale 
Soggetto Titolare  Regione/Provincia autonoma  Regione Veneto 
Soggetto Titolato  Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura  Confindustria 
Contesto della Pratica Pubblico (istruzione,formazione,lavoro) 
Territorio

Regionale:

  • VENETO

 

Settore Area comune (inclusiva dei servizi alle imprese)  
Chi offre il Servizio Istituti scolastici   Confindustria
Qual è il tipo di professionalità adibita al Servizio  Responsabile risorse umane, esperto di competenze 
A chi è Destinato Disoccupati o persone in transizione lavorativaInattiviOccupati
Con quali Finalità Validazione delle competenze da esperienza
Fonte di finanziamento Fondi europei      
Indicare il costo medio sostenuto per utente     
Indicare il numero di ore-lavoro mediamente impiegate per utente   
Indicare il numero di beneficiari della Pratica  70 

Come si Realizza

Cosa Rilascia Certicato di competenze     
Chi convalida Il soggetto che Offre il Servizio   
Standard/Referenziali di riferimento Repertorio Nazionale  EQF
Linee guida CEDEFOP per il riconoscimento degli apprendimenti non formali e informali
Ricerca CEDEFOP “Future Skills needs in Europe”
profili ISFOL
nomenclatura e classificazione delle Unità Professionali ISTAT
 
Specificare una figura e/o unità di competenza  Link al software Isfol 
Utilizzo piattaforma ISFOL No  

Processo (Fasi)

1. Accoglienza e orientamento Informazione   
2. Identificazione Intervista Strutturata 
3. Valutazione Assessment (specificare il tipo di prova)     
4. Attestazione A cura dell'operatoreTramite commissione