Dati di contatto e accesso alla Pratica

 Ente/Azienda Ente Lombardo Garanzia Lavoratori della Formazione Professionale 
 Ruolo  
 Nome Giovanna 
 Cognome Muselli 
 Telefono 0288124402 
 Email elga@enaip.lombardia.it 
 Sito Web  

Pratica di validazione

Nome della Pratica di validazione Identificazione e attestazione delle competenze per operatori della formazione
Sigla
Descrizione sintetica della Pratica (max 10 righe) Il progetto - promosso da ELGA, Ente Lombardo Garanzia Lavoratori della Formazione Professionale (ente bilaterale della formazione professionale) - ha realizzato la validazione e certificazione degli apprendimenti esperienziali di 380 operatori della formazione professionale aderenti ad ELGA. Finalità dell’intervento era il riconoscimento formale (accreditamento, validazione, certificazione) dell’esperienza maturata dai singoli operatori nell’ottica della riqualificazione professionale richiesta dai recenti criteri di accreditamento regionale delle strutture della (ex DGR n.2298 del 7 Marzo 2008). L’attività di validazione ha avuto ad oggetto 4 profili specifici richiesti per l’accreditamento, che sono stati mappati per essere inseriti all’interno del Quadro Regionale degli Standard Professionali (QRSP). Il percorso di validazione ha adottato la metodologia VAE e si è articolato attraverso l’accompagnamento alla costruzione dei dossier di argomentazione personali; la validazione delle competenze contenute nei dossier e attribuzione di Crediti Formativi Universitari (CFU) per l’accesso a percorsi di alta formazione; la certificazione delle competenze acquisite attraverso il percorso da parte della Regione Lombardia, coerentemente con il sistema regionale di certificazione. 
Anno di inizio 2010 
Anno di conclusione 2011 
Grado di istituzionalità della Pratica  Sperimentale 
Soggetto Titolare  Regione/Provincia autonoma  Regione Lombardia 
Soggetto Titolato  Enti Bilaterali  Ente Lombardo Garanzia Lavoratori della Formazione Professionale  
Contesto della Pratica Pubblico (istruzione,formazione,lavoro) 
Territorio

Nazionale (Italia)

 
Settore Servizi di educazione e formazione  
Chi offre il Servizio    
Qual è il tipo di professionalità adibita al Servizio   
A chi è Destinato Occupati
Con quali Finalità Certificazione di qualifica o unità di competenzeRiconoscimento di crediti formativi
Fonte di finanziamento Fondi interprofessionali     Ente Lombardo Garanzia Lavoratori della Formazione Professionale 
Indicare il costo medio sostenuto per utente     
Indicare il numero di ore-lavoro mediamente impiegate per utente   
Indicare il numero di beneficiari della Pratica   

Come si Realizza

Cosa Rilascia Certicato di competenze     
Chi convalida Il soggetto che Offre il Servizio   
Standard/Referenziali di riferimento Repertorio Regionale (specificare Regione)  Repertorio Regione Lombardia
L’attività di validazione è stata realizzata in corrispondenza a 5 specifici profili, 4 dei quali indicati nella delibera della Regione Lombardia, per l’Accreditamento degli operatori della formazione (D.G.R. 2298 del 7/3/2008), a cui è stato aggiunto il profilo del formatore.
Tali profili sono stati elaborati in sede di disegno progettuale dall’Istituto Italiano di Valutazione, che ha stilato la descrizione dei profilo ed individuato le specifiche competenze per le seguenti funzioni:
a. Coordinatore tutor (CRT)
b. Referente per l’Orientamento formativo (ROF)
c. Responsabile certificazione delle competenze (RCC)
d. Esperto dei processi formativi e valutativi (EPV)
e. Formatore (FORM).
I profili così costruiti sono stati successivamente inviati agli organi competenti della
Regione Lombardia per essere inseriti, dopo le verifiche e le modifiche necessarie,
all’interno del Quadro Regionale degli Standard Professionali (QRSP) che raccoglie
tutti i profili professionali riconosciuti e certificabili a livello regionale.
 
Specificare una figura e/o unità di competenza  Link al software Isfol 
Utilizzo piattaforma ISFOL No  

Processo (Fasi)

1. Accoglienza e orientamento Colloquio iniziale   
2. Identificazione Produzione del dossier 
3. Valutazione Dossier documentale e assessment  Prova orale   
4. Attestazione Con intervento dell'IstituzioneTramite commissione